“C’era una volta, a Modena, il pavimento in legno massiccio…”

Esiste da sempre, il legno massiccio. Tradizionalmente, i parquet sono sempre stati strutturati così, con dei listoni costituiti integralmente da un unico blocco di massello nobile da levigare, stuccare, carteggiare e verniciare.
Per un pavimento in rovere pregiato e raffinato, il legno massiccio è certamente una soluzione giusta e adatta a ogni tipo di ambiente.
Purtroppo il parquet in massello comporta maggiori costi. Non è la vendita del materiale a essere onerosa ma la posa, che richiede un processo più lungo e complicato.
Puoi comunque richiedere a Studio Parquet un preventivo gratuito e scoprire tutti i prezzi per la copertura delle superfici di casa o negozio.

pavimento-in-legno-massiccio-modena-vignola
prezzi-pavimento-pregiato-modena
costi-posa-superfici-in-rovere-vignola
numero-di-nodi

Posa di un parquet dal gusto antico ma pregiato

Il ciclo di posa di un pavimento in legno massiccio può durare molto, fino a 45 gg.

L’installazione avviene tramite colla. Questa operazione deve essere svolta da esperti e professionisti come facciamo noi a Modena e nelle province di Vignola, Castelfranco Emilia e Carpi perché se qualcosa va storto e la colla non si asciuga a dovere i listoni di legno potrebbero rovinarsi e le superfici potrebbero non asciugarsi bene.

La colla può essere di base poliuretanica o acqua.

Dopo la posa il legno massello deve essere sottoposto a levigatura e verniciatura manuale, almeno con un paio di passate.

La prima lamatura, che leverà circa 1 mm di spessore, dovrà essere fatta almeno entro 10-15 anni dalla posa.

preventivo-posa-listoni-in-massello-vignola
preventivo-vendita-pavimento-in-legno-modena
striature-parallele

Vantaggi e Svantaggi

VANTAGGI

Durevole nel tempo
Costi elevati *
E’ levigabile per più volte e ciò rende il suo aspetto sempre nuovo

SVANTAGGI

Tempi lunghi per la posa
Offre un isolamento senza pari
Più difficile da lucidare e pulire

* I prezzi per la posa di un pavimento in legno massello dipendono da:

essenza del legno (principalmente si utilizzano acero, noce, frassino, robinia, larice, rovere, ulivo);
spessore dei listoni (dai 10 ai 22 mm);
scelta, che dipende a sua volta da:
disegno del legno,
numero di nodi presenti per mq,
presenza o meno di striature parallele;
lunghezza dei listoni (dai 22 cm ai 2 metri);
Non esitare a contattarci per un preventivo!